Torta montata

a tort

Questa torta montata è decisamente un dolce semplice, di quelli dal gusto casalingo, perfetti per far colazione la mattina pucciati nel latte. Non so voi, ma io adoro prepararlo per la settimana e averlo pronto a disposizione per merende o voglie improvvise di cose genuine e buone. L’unico inconveniente è che finisce con gran rapidità, nonostante si presti per durare a lungo, anche tutta la settimana.

a tort2

Nella preparazione di questa torta montata, il passaggio più importante come dice il nome stesso, consiste nel montare bene il burro con lo zucchero, in modo da avere un composto sofficissimo.

a tort1

Ingredienti per una tortiera da 20 cm di diametro:

  • 250 g di burro morbido
  • 250 g di zucchero a velo
  • 80 g di tuorli
  • 160 g di albumi
  • 150 g di farina 00
  • 150 g di fecola
  • 10 g di baking (lievito in polvere)
  • 1/2 bacello di vaniglia
  • 1 limone (la scorza)

Procedimento:

  • Riscaldare il forno a 180 °C, montare gli albumi a neve
  • Tagliare il burro morbido a pezzetti, unirlo allo zucchero a velo e montarlo con una planetaria o con una frusta elettrica, continuare a montare il composto finché diventerà bello spumoso.
  • Sbattere i tuorli con una forchetta e aggiungerli a piccolissime dosi alla crema di burro, continuando a montare, unire anche la scorza del limone grattugiata e i semini della vaniglia.
  • Setacciare la farina con la fecola e il baking, quindi con una spatola unire al composto mescolando dal basso verso l’alto per non smontarlo.
  • A questo punto incorporare gli albumi montati, molto delicatamente
  • Imburrare e infarinare una teglia e versarvi il composto, infornare e cuocere per 20-30 minuti. Far raffreddare e spolverizzare di abbondante zucchero a velo.

Grazie per essere passata/o sul mio blog, mi piacerebbe se tu mi lasciassi un commento, un consiglio o anche un semplice saluto, qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.