Cuore brùlé per San Valentino

Un dolce cuore per gli innamorati

Cuore brùlé

Amore,
vola da me
con l’aeroplano di carta
della mia fantasia,
con l’ingegno del tuo sentimento.
Vedrai fiorire terre piene di magia
e io sarò la chioma d’albero più alta
per darti frescura e riparo.
Fa’ delle due braccia
due ali d’angelo
e porta anche a me un po’ di pace
e il giocattolo del sogno.
Ma prima di dirmi qualcosa
guarda il genio in fiore
del mio cuore.

(Alda Merini)

Cuore brùlé

Ehi ragazze vi state preparando per festeggiare S.Valentino? Certo l’ideale sarebbe farsi portare a cena fuori, ma se questo non è possibile basta organizzarsi un attimo. Che ne so, ad esempio, con tutte quelle cose romantiche tipo candeleCD con accurata selezione di canzoni che creano l’atmosfera giusta, il vino adatto, se fosse per me bollicine italiane tutta la sera! E poi ovviamente il menù, qualche cosa di sofisticato, ma leggero e soprattutto non troppo complicato in modo che non ci costringa a restare tutto il giorno in cucina. Anzi sapete cosa vi dico, perché non cucinate insieme al vostro amato, mi sembra una soluzione carina. In ogni caso io vi aiuterò con il dolce, ho preparato questo cuore di pasta frolla e crema brùlé, spero vi piaccia, io adoro la crosticina croccante in superficie che si spezza e libera una crema golosissima, ora vi spiego come si fa.

Cuore brùlé

Ingredienti:

  • 350 g di pasta frolla
  • 200 g di panna fresca
  • 200 g di latte fresco intero
  • 120 g di zucchero semolato
  • 35 g di farina
  • 5 tuorli
  • 1 bacca di vaniglia
  • zucchero di canna

Procedimento:

  • Stendere la pasta frolla con il mattarello e foderare una tortiera imburrata a forma di cuore, coprire la frolla con un foglio di alluminio riempito di legumi secchi o sale grosso  (per fare la cottura in bianco), infornare a 180 °C per 25′.
  • Preparare la crema: portare a bollore il latte aromatizzato con i semini della vaniglia, unire la panna, quindi versare tutto sui tuorli amalgamati con la farina e lo zucchero semolato, stemperando il tutto. Fare sobbollire la crema finché non si addensa.
  • Versare la crema nel cuore di frolla e lasciarla raffreddare, poi spolverizzarla di zucchero di canna e bruciarla con il cannello, in modo da caramellare la superficie.
  • Decorare con ciuffi di panna e qualche fragola.

Grazie per essere passata/o sul mio blog, mi piacerebbe se tu mi lasciassi un commento, un consiglio o anche un semplice saluto, qui sotto

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.