Ciambella cioccolato e nocciole

Come fare una ciambella sofficissima, al cioccolato con il profumo delle nocciole

ciambella cioccolato e nocciole

Alcuni giorni fa durante una delle mie solite incursioni per negozi, non che io volessi comprare qualcosa, così, solo per curiosare un po’, mi sono trovata davanti ad un’occasione imperdibile, una tortiera a ciambella meravigliosa, di quelle tutte arzigogolate, bella pesante e per di più ad un prezzo stracciato. Appena l’ho vista mi sono illuminata, ho iniziato ad immaginare quante belle ciambelle avrei potuto fare,  le vedevo già fotografate e pubblicate sul mio blog e quindi niente, l’ho comprata! Una volta a casa, con tutta la soddisfazione di quando si fa un affare, ho iniziato a pensare a quale sarebbe stata la prima torta da sperimentare. Non volevo la solita ciambella semplice, ma qualche cosa di molto goloso e per me non c’è nulla di più goloso del cioccolato, quindi cioccolato sia, ma non ero ancora soddisfatta, ci voleva un tocco in più, mi guardo un po’ in giro e trovo le mie meravigliose nocciole raccolte in giardino la scorsa estate o per lo meno quel che ne rimane, perché metà le ha mangiate il mio cane Lollo. Si, a quel punto ero convinta, una bella ciambella cioccolato e nocciole, sofficissima e profumatissima, io ve la consiglio accompagnata da un bel pò di panna montata.

ciambella cioccolato e nocciole

Ciambella cioccolato e nocciole

Ingredienti:

  • 20 g di farina 00
  • 180 g di cioccolato fondente
  • 20 g di fecola di patate
  • 200 g di uova (circa 4 uova)
  • 50 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di nocciole tostate
  • sale
  • zucchero a velo

Procedimento:

  • Iniziare preparando le nocciole, sgusciandole e tostandole, il procedimento lo trovate qui. Una volta pronte le nocciole, bisognerà frullarle molto, finché non butteranno fuori l’olio e si trasformeranno in una pasta.
  • Separare i tuorli dagli albumi, iniziare montando gli albumi con un pizzico di sale in planetaria. Successivamente montare anche i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Sciogliere il cioccolato con il burro al microonde o a bagnomaria e versarlo sul composto di uova, unire anche la pasta di nocciole, la farina e la fecola setacciate. Incorporare alla massa anche gli albumi precedentemente montati, mescolare delicatamente dal basso verso l’alto.
  • Versare il tutto in uno stampo da ciambellone non molto grande, ben imburrato e infarinato. Infornare a 180 °C per circa 45 minuti.
  • Servire la ciambella spolverata di zucchero a velo e volendo accompagnata da una ciotolina di panna montata fresca.

Grazie per essere passata/o sul mio blog, mi piacerebbe se tu mi lasciassi un commento, un consiglio o anche un semplice saluto, qui sotto

 

4 Comments

  • incucinadaeva ha detto:

    deve essere sofficissima! Immagino il profumo!bello stampo poi! L’hai preso alla Peroni?

    • vanigliaepistacchio ha detto:

      Ciao Eva, lo stampo l’ho preso da CASA, non so se è una catena di casalinghi che si trova in tutta Italia, o solo nel triveneto. Comunque è stato un vero affare!!! Buonagiornata

  • barbara ha detto:

    Ciao,sei sicura che bastino 20 Gr di farina? Ciao e grazie, Barbara

    • Vaniglia e Pistacchio ha detto:

      Ciao Barbara, considera che oltre alla farina c’è anche la fecola di patate e le nocciole frullate. Comunque vai tranquilla dolce super collaudato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.