Fichi caramellati al rum

fichi caramellati

Ogni anno a settembre preparo i fichi caramellati al rum, li lascio riposare in cantina al fresco fino a Natale e poi finalmente si mangiano! Non possono mancare sulla mia tavola natalizia, una vera golosità. Ho provato diverse ricette, ma questa è la mia preferita e devo ringraziare Cecilia del blog Idee in pasta e in pentola

 

Lo so ormai i fichi non ci sono più, ma tenete comunque buona questa ricetta per il prossimo settembre è strepitosa.

 

Print Recipe
Fichi caramellati al rum
Porzioni
Ingredienti
  • 1 kg fichi maturi intatti con picciolo
  • 500 gr zucchero semolato
  • 1 limone con buccia edibile
  • 50 ml rum
Porzioni
Ingredienti
  • 1 kg fichi maturi intatti con picciolo
  • 500 gr zucchero semolato
  • 1 limone con buccia edibile
  • 50 ml rum
Istruzioni
  1. Lavare delicatamente i fichi senza rovinare la buccia, asciugarli e disporli in una padella bella larga in modo da fare un solo strato e con i piccioli verso l'alto.
  2. Versare sui fichi il rum, l'aceto balsamico e lo zucchero. Tagliare a fette il limone e disporre le fettine sopra i fichi.
  3. Mettere la padella sul fuoco dolce con il coperchio finché inizierà a sobbollire, a questo punto togliere il coperchio e lasciare cuocere per circa un paio d'ore, sempre a fuoco bassissimo. Ogni tanto muovere i fichi per controllare che non attacchino.
  4. Nel frattempo sterilizzare i vasetti in forno, basterà metterli 20 minuti a 130 °C
  5. Dopo due ore i fichi saranno immersi in uno sciroppo caramellato, che tenderà ad addensarsi raffreddando. Disporre i fichi nei vasetti ancora caldi, cercando di riempirli bene senza lasciare troppi spazi. Versare lo sciroppo e tappare i vasetti.
  6. Conservare i fichi in un luogo fresco e una volta aperti, i rimanenti metterli in frigo
Recipe Notes

Se avanza dello sciroppo si può utilizzare per arricchire il gelato, la panna cotta, o come bagna in un pan di Spagna

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.