Gugelhupf di pesche

img_5739

Una delle mie riviste preferite di ricette è La cucina italiana, qualche giorno fa mi è capitato di sfogliare un numero che non avevo ancora visto, e mi imbatto in questo meraviglioso dolce che è il Gugelhupf. Tipica torta viennese dalla caratteristica forma a ciambella scanalata, l’originale prevede l’uso di frutta secca, mentre questa versione un po’ più estiva le pesche. Fortunatamente ci sono ancora le ultime pesche e quindi ho approfittato per sperimentare anche questo ciambellone.

img_5752

Questa torta è per chi ama i ciambelloni belli alti e golosi, certo non è un dolce dietetico considerata la quantità di burro, ma per una volta ne vale veramente la pena.

img_5738

Gugelhupf di pesche

Ingredienti: 1o uova (a temperatura ambiente), 500 g di zucchero, 500 g di pesche, 300 g di burro morbido, 300 g di farina 00, 200 g di fecola di patate, 20 g di lievito chimico, 1 bacca di vaniglia, 1 limone.

Procedimento: versare il burro e lo zucchero in planetaria, montare per alcuni minuti, poi aggiungere le uova a temperatura ambiente una alla volta e continuando a montare. Unire i semini della bacca di vaniglia.

Setacciare le farine e il lievito, poi unirle al composto d’uova utilizzando una spatolina e amalgamando bene.

Infine aggiungere la scorza di un limone grattugiata e le pesche sbucciate, tagliate a cubetti e leggermente infarinate.

Imburrare e infarinare uno stampo da ciambellone, versare l’impasto e infornare a 160 °C per 1 ora. Verificare la cottura facendo la prova stecchino, se non dovesse essere cotto lasciare altri 5 minuti.

img_5745

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.