Tronchetto di Natale

 

IMG_2251

Ogni anno rifaccio questo tronchetto di Natale, non è un dolce molto complicato, anzi è abbastanza semplice nei suoi ingredienti, solamente un biscuit leggero alle mandorle, della crema chantillly e una ganache al cioccolato fondente. Ma vi assicuro che è strepitoso, non è il solito tronchetto pesante che dopo pochi bocconi sazia, è un dolce estremamente delicato, molto morbido e incredibilmente goloso. Le origini di questo dolce sono francesi, il suo nome è bùche de Noél, cioè ceppo di natale  ed è legato  all’usanza che aveva luogo la vigilia di Natale, quando il capofamiglia – con una particolare cerimonia di buon augurio (in genere un brindisi) – bruciava nel camino di casa un grosso tronco di legno, che poi veniva lasciato ardere anche nelle successive dodici notti fino all’ Epifania.

untitled7

Se anche voi amate i tronchetti vi consiglio anche quello alla crema gianduia, ma se volete evitare il cioccolato potete provare quello alla panna e lamponi.

Tronchetto di Natale

Ingredienti per due tronchetti:

  • per il biscuit: 300 g TPT alle mandorle (150 g di mandorle con buccia e 150 g di zucchero), 125 g di uova, 80 g di tuorli, 120 g di farina, 275 g di albumi, 100 g di zucchero.
  • per la crema chantilly: 500 g di panna fresca, 250 g di crema pasticcera, 6 g di colla di pesce, 75 g di zucchero, mezza bacca di vaniglia
  • per la ganache al cioccolato: 100 g di latte intero fresco, 100 g di panna fresca, 40 g di glucosio, 300 g di cioccolato fondente 60%

Procedimento:

  • Queste sono le dosi per fare due tronchetti come quello delle foto, se desiderate farne solo uno, dividete tutti gli ingredienti a metà. Iniziare preparando il biscuit (si può fare anche il giorno prima e conservarlo avvolto in pellicola o anche congelato) per il procedimento cliccare qui.
  • Preparare la crema pasticcera, la ricetta la trovi qui. Mettere a bagno la colla di pesce in acqua fredda, montare la panna in planetaria con lo zucchero. Scaldare al microonde una parte di crema pasticcera e sciogliere dentro la colla di pesce ben strizzata dall’ acqua, aggiungere la vaniglia. Unire il resto della crema pasticcera e per ultima la panna montata, lasciare riposare la chantilly in frigorifero.
  • Prendere il biscuit freddo e capovolgerlo sopra un canovaccio inumidito e spolverizzato di zucchero semolato, togliere la carta forno e spalmare il biscuit di crema chantilly. Aiutandosi con il canovaccio iniziare ad arrotolare il tronchetto, cercando di stringere il più possibile, poi lasciarlo rassodare un po’ in frigorifero.
  • Nel frattempo preparare la ganache al cioccolato: scaldare il latte con la panna, quando sono ben caldi versarvi il cioccolato a pezzi e il glucosio ( il glucosio serve a rendere più lucida la glassa, volendo si può anche non mettere), mescolare molto bene in modo da ottenere un composto bello liscio. Versare la glassa sul tronchetto, lasciarla rassodare un po’ e poi procedere con le decorazioni secondo il proprio gusto. Io ho fatto le casette sfruttando il biscuit in avanzo, per gli altri elementi ho sciolto del cioccolato fondente e ho utilizzato un cornetto fatto con carta forno, per l’effetto neve ho preparato della ghiaccia reale bianca.

Grazie per essere passata/o sul mio blog, mi piacerebbe se tu mi lasciassi un commento, un consiglio o anche un semplice saluto, qui sotto

 

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.