Muffins pere e fiocchi d’avena

muffins pere e fiocchi d'avena

Questi muffins, sono perfetti per far colazione, sani e nutrienti, dentro c’è tutto ciò che serve per iniziare la giornata con la giusta dose di energia: la frutta, i cereali e lo zucchero di canna. Sono i dolci tipici della colazione americana insieme ai pancakes, pur avendo antiche origini inglesi. Certo anche a merenda con una bella spremuta, un tè o perché no, con un caffè americano ci stanno benissimo.

muffins pere e fiocchi d'avena

Il bello dei muffins è che si prestano a innumerevoli varianti, al posto delle pere si possono mettere: lamponi, mirtilli, cioccolato, banane, marmellata, noci, insomma ci si può veramente sbizzarrire.

muffins pere e fiocchi d'avena

Ricetta liberamente ispirata dal libro California Bakery

Muffins pere e fiocchi d’avena

Ingrdienti:

  • 300 g di zucchero di canna
  • 180 ml di olio di semi di girasole
  • 2 uova
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 3 pere (io Abate)
  • 300 g di farina manitoba
  • 10 g di lievito
  • 2 g di sale fino
  • 100 g di fiocchi d’avena

Procedimento:

  • Mettere in una ciotola lo zucchero, l’olio, le uova e i semini della vaniglia, con una frusta a mano miscelare gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.
  • Tagliare a cubetti le pere (Abate, Williams, Decana, Conference) e frullarne 1/3, la parte frullata aggiungerla al composto.
  • A parte unire tutti gli ingredienti secchi: farina, lievito, sale e fiocchi d’avena, e aggiungerli al primo composto. Infine unire anche i cubetti di pera avanzati, molto delicatamente.
  • Preparare i pirottini di carta inseriti nello stampo da muffins e riempirli per 3/4 con l’impasto. Cuocere in forno ventilato e preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti, controllare la cottura con uno stecchino, che dovrà uscire dal muffin leggermente umido. Lasciare raffreddare circa 20 minuti a temperatura ambiente prima di togliere i pirottini dallo stampo.

Grazie per essere passata/o sul mio blog, mi piacerebbe se tu mi lasciassi un commento, un consiglio o anche un semplice saluto, qui sotto

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.